Al Gore, ma vaffff****


Il titolo di questo articolo è puramente ironico, anche perché poverino Al Gore cerca solo di far del bene. Oltre al fatto che non è direttamente collegato alla vicenda.

mondo inquinato

Parlando sempre di coerenza … Si, lo so. Mi sto ripetendo, ma un pò di pazienza sembra che l’incoerenza vada di moda specialmente nell’ultimo periodo.
E mentre il nano (Presidè non ti offendere.. che io non sono un gigante!) più famoso del Mondo, che non è Brontolo, ha pensato bene di considerare il benessere ambientale un problema secondario.
Matteoli: “chiederemo di rinegoziare Kyoto.”
Berlusconi: “non siamo isolati. ”
Con il “non siamo isolati” si riferisce gli altri otto Paesi che convengono con l’Italia. E sono Repubblica ceca, Ungheria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Bulgaria, Slovacchia.

A Napoli, invece, si rischia condanne penali e multe salatissime per il non rispetto del divieto di circolazione.

Mi sembra forse un po’ eccessiva una condanna penale, ma ad ogni modo e a mio giudizio, come il comune cittadino paga se viola le leggi, così le imprese, se non vogliono adeguarsi alle normative UE nascondendosi dietro la crisi economica, devono essere “punite”!

Fonti: Il Messaggero e il Messaggero

Annunci

4 pensieri su “Al Gore, ma vaffff****

  1. alla fine per risolvere i problemi in maniera radicale, e mi riferisco a napoli, bisogna fare cose radicali.

    A berlino se sei senza biglietto sulla metro, ti becchi 600€ di multa, non come qui, che manco appari il prezzo dell’abbonamento mensile; e anche se ti beccano una volta al mese sei andato in pari (ma tanto i controllori li vedi talmente raramente che il richio non si corre).

    Cominciassero a mettere dei posti di blocco seri, e fermassero (facendo multe e sequestrando il mezzo) chi va senza casco, chi fa la preferenziale, chi passa col rosso, chi va con lo scooter sui marciapiedi, chi sorpassa sulla doppia linea continua (che solo a Salvator Rosa si farebbero i soldi per risanare la municipalità)…

    Si rischia grosso se si circola quando non si può, ma chi controlla? Se sono gli stessi vigili che se vedi per strada pensi di essere nella città sbagliata, non si corre nessun pericolo

  2. Non ricordo quale sia il costo dell’abbonamento mensile .. ma sono buoni 150 euro di multa.
    Sulla necessità di blocchi seri e vigili e forze dell’ordine che facciano il loro dovere senza chiudere gli occhi, sono perfettamente d’accordo. Ma credo che sia necessario anche mettere in condizione la popolazione in grado di poter rispettare tali regole. Cioè, se i mezzi di trasporto pubblici passano uno ogni mezz’ora se ti va bene, alcune linee della metropolitana anche ogni ora, e sono costantemente in ritardo… Chi ha l’esigenza di andare al centro ed ha solo l’auto, rischia una multa e va. Perché non ha alternative! Presuppongo che a Berlino non ci sia questo problema, giusto!? Quindi, concordo sulle multe, ma il procedimento penale è eccessivo!

  3. In realtà non si rischia un accidente, visto che per essere portati in carcere c’e bisogno di commettere almeno 3 reati, (per il primo c’è la sospensione della pena, dopo non ricordo); in ogni caso visto che la condanna è inferiore ai 3 anni i condannati (ammesso che si arrivi alla condanna e non alla prescrizione) beneficeranno dell’indulto perchè la pena inferiore ai 3 anni.
    Quindi “hamm pers tiemp”.
    Inotre c’è anche la pregiudiziale di costituzionalità, presentata (e a ragione) da alcuni avvocati difensori.

    “tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge” vi ricordano qualcosa queste parole?..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...