Italia si’ Italia no Italia bum


Ecco il nuovisssimissimo governo:

governo

Ministri con portafoglio

ESTERI Franco Frattini (censurato dall’Europarlamento per le sue esternazioni contro la libertà di movimento delle persone nella UE)
INTERNO Roberto Maroni (nel 1996 è al fianco di Umberto Bossi nella svolta secessionista della Padania; indagato dalla Magistratura per reati legati al vilipendio dell’unità nazionale; condannato in via definitiva a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale; )
GIUSTIZIA Angelino Alfano
ECONOMIA Giulio Tremonti (vicino a Gianni De Michelis; collaboratore e consigliere di Rino Formica e Franco Reviglio; Tremonti varò diversi condoni fiscali per i quali ricevette molte critiche da parte dell’opposizione (che denunciò il regime di illegalità permanente e di favoreggiamento politico dell’evasione) nonché una denuncia da parte dell’UE per il condono del 2002; vicino alle idee federaliste di Umberto Bossi; rassegnò le dimissioni nel 2004, accusato da Fini si “conti truccati” nell’ultima finanziaria, relativi alla differenza di due miliardi di euro fra manovra annunciata e riduzioni effettivamente ottenute, che Tremonti addusse a ragioni contabili)
DIFESA Ignazio La Russa

SVILUPPO ECONOMICO Claudio Scajola (nel 1980 eletto nel Consiglio comunale di Imperia costretto a dimettersi a causa di pesanti accuse giudiziarie; nel febbraio 2002, il ministro Scajola dichiarò in relazione all’organizzazione del G8 di avere autorizzato ad aprire il fuoco in caso di ingresso dei manifestanti nella zona rossa; finì al centro di polemiche poiché il ministero da lui diretto aveva tolto la scorta a Marco Biagi nonostante questi avesse manifestato preoccupazione per la propria vita)
PUBBLICA ISTRUZIONE Maria Stella Gelmini
POLITICHE AGRICOLE Luca Zaia
AMBIENTE Stefania Prestigiacomo
INFRASTRUTTURE Altero Matteoli
WELFARE Maurizio Sacconi
BENI CULTURALI Sandro Bondi

Ministri senza portafoglio

RIFORME FEDERALISTICHE Umberto Bossi (ha annunciato diverse volte di voler perseguire il progetto della secessione delle regioni dell’Italia settentrionale)
SEMPLIFICAZIONE DELLE LEGGI Roberto Calderoli (Calderoli si dimise il 18 febbraio 2006 dalla carica di ministro a causa dello sfoggio di una maglietta raffigurante una caricatura su Maometto, dopo esplicita richiesta dall’intero governo e da tutta l’opposizione, oltre che dal richiamo del Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi che invoca “comportamenti responsabili” per chi ha “responsabilità di governo; iscritto al registro degli indagati, con l’ipotesi di appropriazione indebita, dalla Procura della Repubblica di Lodi nell’indagine sui comportamenti del banchiere Giampiero Fiorani e di Antonveneta; ha dichiarato di essere disponibile ad organizzare un Maiale-day per fermare la costruzione della moschea di Bologna)
ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Gianfranco Rotondi (Ha dichiarato di essere favorevole alla grazia per Bruno Contrada, ex dirigente del SISDE, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa)
POLITICHE COMUNITARIE Andrea Ronchi
PARI OPPORTUNITÀ Mara Carfagna
AFFARI REGIONALI Raffaele Fitto (indagato dalla Procura di Bari per corruzione, falso e illecito finanziamento ai partiti)
POLITICHE GIOVANILI Giorgia Meloni
RAPPORTI CON IL PARLAMENTO Elio Vito
INNOVAZIONE Renato Brunetta (Editorialista de “Il Sole 24 Ore”, “Il Giornale”; scherzosamente soprannominato “La Brunetta”)

Per approfondimenti sui vari ministri seguite i link riportati.

Titolo del post tratto da “La terra dei cachi” di Elio e le storie tese

Annunci

2 pensieri su “Italia si’ Italia no Italia bum

  1. 4 febbraio 2002 – In un video (acquisito dalla Procura di Palermo) girato alla festa di nozze della figlia del capomafia di Palma di Montechiaro (Ag), Croce Napoli, si vede il giovane deputato nazionale di Forza Italia Angelino Alfano, baciare il capomafia.

    Angelino Alfano è anche uno tra gli “amici intimi” nonché avvocato di Berlusconi.

    Chissà perché sta alla Giustizia, eh?

    Non dimentichiamo che anche il presidente del Senato Renato Schifani ha avuto a che fare con la Mafia (http://skakkomatto1585.wordpress.com/2008/05/04/la-mafia-fa-schifani/).

    E potrei continuare.
    Ma mi fermo.

  2. grazie per le aggiunte, ieri sera per far presto, nn mi sono preoccupata di cercare ulteriori informazioni non contenute su wikipedia.

    Ad ogni modo, non credo ci sia molto da dire o aggiungere.. la vita e la carriera di queste persone parlano da sé.
    come lo fa del resto l’assegnazione, piuttosto ironica, delle cariche!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...