Nella notte …


ti cerco ti trovo e ti perdo

sali in auto
e la prima cosa che fai è accendere lo stereo
suona quella canzone che tanto ti piace
I’m so tired of being here
Suppressed by all my childish fears
And if you have to live …
” … “no, cavolo! è leave … ‘Cause your presence still …
non ti stai rilassando, ma senti l’esigenza di stenderti con la schiena contro il sediolino
“è proprio bella” pensi, continuando a cantare a squarciagola
è tardi, è già mattina, eppure ci sono ancora tante macchine, tanti viandanti solitari proprio come te.
chiudi gli occhi, per un istante, vuoi solo un istante …. peeeee …
dannazione, sei matta!!!!
un’orribile sensazione ti prende: “potevi anche morire“.
accelleri, hai fretta
via togliti, voglio tornare a casa! ho bisogno di andare a dormire

Finalmente ci sei, non era lungo il tragitto, ma più volte hai pensato di non arrivare più. “è buffo, più si cerca qualcosa tanto meno la si raggiunge
ironia della sorte!
parcheggi, non importa come, non importa se quello dell’auto vicino alla tua dovrà fare due manovre, in fondo sono affari suoi … stanotte nn ti importa di nulla. stanotte non vuoi essere la solita brava ragazza.
sei ansiosa mentre percorri il viale. E’ sempre buia ed isolata questa dannata strada.
Non stai correndo, ma hai il cuore a mille, i tuoi movimenti, le tue azioni sembrano tutte alla moviola, eppure il tuo cuore pompa e il tuo cervello gira e gira sempre più velocemente.
lentamente, nel buio, sali la scale.
un rumore, al piano di sotto, ti risveglia dai tuoi pensieri. sobbalzi, ti fermi.
il cuore batte ancora più forte, ma non è paura, piuttosto curiosità.
si, vuoi sapere se il rumore proveniva dall’interno dell’appartamento di uno dei tuoi vicini o se non sei sola. ma non senti più nulla oltre al tuo respiro, forse te lo sei sognato, sei troppo agitata.
ma un profumo ti raggiunge, è forte, piacevole, istintivamente socchiudi gli occhi mentre inspiri per assaporare il delizioso aroma. senti il tuo corpo stranamente eccitato mentre il profumo percorre tutto il tuo essere.
vorresti aspettare che questo misterioso uomo, si lo sai che è un uomo, ti raggiunga. ma è come in auto “non essere stupida, scappa!“.
accendi la luce delle scale, malvolentieri corri mentre frughi affannosamente nella tua borsa, ma quante cose riesci a far entrare in così poco spazio.
ma dove sono!? non le avrò mica lasciate da luca?
ti cade un biglietto da visita, ma nn ti fermi .
senti i passi dietro di te aumentare, sei arrivata alla tua porta,
ma dove diavolo sono!?
i suoi passi sono sempre più vicini, sai che è poco distante da te,
apriti apriti
fai difficoltà a girare il chiavistello, il profumo è più inteso, nessun passo, non vuoi girarti perchè ora hai paura che sia dietro di te .. crack… finalmente apri e sbatti la porta senza neanche guardarti alle spalle.
affanni… il cuore sembra voler uscire dal petto.
con la schiena contro la porta cerchi di riprendere il controllo del tuo respiro. vedi la sua ombra proiettata attraverso lo spazio tra la porta ed il pavimento.
ora che sei al sicuro vuoi sapere chi è. guardi dallo spioncino… nessuno.
Non puoi aver immaginato tutto, i passi e quel profumo che si è oramai insinuato dentro di te.
Lascia perdere, hanno ragione i tuoi amici, devi rilassarti.
Sei stanca ma vuoi farti una doccia, il sapore di quell’uomo inizia ad infastidirti… no, non lui .. è il pensiero di aver desiderato di assaporarlo che vuoi lavare dal tuo corpo, dalla tua mente.
esci dalla doccia, il silenzio e il misteriso individuo ora sembra solo un ricordo sbiadito.
non hai più sonno, giri per la casa controllando che la porta di ingresso sia chiusa, le finestre della cucina, il gas .. tutte azioni della tua quotidianeità, alle quali non fai più caso.
proprio non vuoi andare a dormire, sali sulla terrazza e ti distendi sul lettino
è meraviglioso il cielo,
l’ultima volta che hai visto tante stelle è stata una lontana e calda notte di tanto tempo fa
quando eri ancora limpida e vedevi il mondo solo a colori.
Socchiudi nuovamente gli occhi, potresti addormentarti li, non senti freddo.
Ancora quella sensazione, ti senti stranamente eccitata, non ti accorgi che inspirando la tua schiena si inarca percorsa da uno strano brivido. senti una mano lentamente accarezzare i tuoi piedi nudi
no, stavolta non aprirò gli occhi!
qualcuno, no è lo stesso uomo, ti sfiora le labbra con le sue e ti sussurra
eri bellissima stasera. sexy, ma lui non se ne è accorto
strizzi gli occhi, inspiri più profondamente, vuoi essere piena di quell’ aroma inconfondibile che ti sconvolge i sensi.
ti mordi le labbra, ti hanno fatto male quelle semplici poche parole.
riprende e ti sussurra “apri gli occhi, guardami” . ha una voce sensuale, calda seppure avente note sinistre, pensi. con timore inizi a socchiuderli. cerchi di focalizzare, non hai mai visto occhi tanto belli quanto freddi, color del ghiaccio, limpidi che ti ipnotizzano.
Non avevi mai provato nulla di simile, è come se una danza inebriante ti prendesse e con tuo stesso stupore gli sospiri “sono tua!
lui non aggiunge altro, ti sorride maliziosamente …. lo sa già!

Non ho nulla a pretendere, non sono molto brava o almeno non sono una scrittrice come manu, faucho o colleg8 … la mia è solo la voce di una mente matta, come chi mi conosce o segue ha potuto constatare! 😛

Ai miei amici psicopatici: ogni riferimento a persone, luoghi, cose e azioni è puramente casuale, cioè quindi di fantasia!

Annunci

10 pensieri su “Nella notte …

  1. @newyorker: hmm… sono al naturale, secondo me invece dovrei iniziare!!! (buonissimo il risotto ai funghi) 😆

    @Jodido: grazie, mi fa piacere che ti sia piaciuto! mi hai fatto un gran bel complimento! 😉

    @sbarby: ma che stai a dì!? e poi il pampero non l’ho toccato! solo un pò di “fruttulo”! 😛

    @tutti: grazie … grazie … grazie! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...