Parlando alla Luna


fata parla alla luna

hai seguito i suoi passi
ma in un attimo li hai persi
un attimo è per sempre
e allora pugni chiusi e labbra strette
sfuggente il cuore che
abbandonava la mente
perchè vane le ricerche dovevan essere.
neanche la luna splendente
custode di mille segreti
ti fa compagnia
a lei ti sei donata
danzando nella notte
perchè ogni lacrima fosse una stella.
ora le hai perse tutte.
mille costellazioni parlano di te
di te, che nulla sai dire.

Annunci

7 pensieri su “Parlando alla Luna

  1. Chi sa ch’ strunzat ‘chella Fat sta’ ricenn ah Lun…

    A Lun par’ ca sta’ p’piglia’ suonn…

    (Traducendo: Chi sa quali idiozie la Fata sta dicendo alla Luna. Quest’ultima sembra star quasi per addormentarsi, tale deve essere la noia provocata da codeste).

    PS Quando il cervello mi si appila, faccio tipo tubo di gomma: comicio a cacciare acqua da tutti i forellini invisibili, ed escono fuori cose freestyle che quasi mi fanno paura…

  2. più che faccia assonnata a me sembra che stia pensann : “ma chest c’ buo’!?” 😆

    ps: avete “rovinato” il momento “parlo di me”… vi adoro anche per questo … o forse no!? 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...