Mustang: cavalli ruggenti


mustang

Dopo aver parlato di lingerie femminile, non si può non parlare di motori! si, lo so, sto parlando come un uomo, ma a noi piace poggiare il sedere sul cofano di cotali cavalli e a loro piace guardare! 😛

In particolare, come da titolo, parleremo della Mustang, vecchi e nuovi modelli di una delle autovetture sportiva americane più popolari nel Mondo e prodotta dalla Ford Motor Company.
La sua struttura originaria derivava dalla Ford Falcon, fu presentata il 17 aprile 1964 a New York e nacque per soddisfare i capricci dei cosiddetti Baby Boomers, cioè di quei giovani ricchi nati subito dopo la fine della seconda guerra mondiale.
Fu il manager della società dell’epoca Lee Iacocca a pensare a tale progetto e nonostante le allora ristrettezze economiche della Ford, gli vennero concessi 18 mesi per progettare e realizzare la vettura che sarebbe divenuta la Mustang. Il progetto venne portato a termine in un tempo inferiore e utilizzando un budget minore di quanto preventivato, in quanto furono usati il maggior numero possibile di componenti meccaniche già prodotte dalla Ford. Per quanto riguardava il design della vettura fu utilizzata anche la, all’epoca, nuova tecnologia che permetteva di ottenere superfici vetrate curve con assenza di distorsioni.
Anche il lancio pubblicitario della Mustang fu un grande successo: fu presentata al New York Fair nell’aprile del 1964 e contemporaneamente sulle tre televisioni americane. La risposta del pubblico fu enorme ed immediata e si verificò un quasi terremoto in tutte le concessionarie Ford del paese.
Nel 1974 venne introdotta la Mustang II, vettura che ebbe vita breve ma che fece conquistare alla Ford un altro premio quale vettura dell’anno. Questo modello riportava al Mustang alle sembianze del modello 1964 per quanto riguardava le dimensioni, la forma e lo stile generale ma si dimostrò più piccola dei modelli precedenti oltre che più lenta e pesante anche se la Casa puntava molto sulla qualità delle sue rifiniture, che venne definita come la più alta mai realizzata nell’industria automobilistica USA.
Con il passare degli anni e delle generazioni, nonostante alcuni cali delle vendite, la Ford ha continuato la produzione della Mustung in diversi modelli e con diversi optionals. Fino ad oggi.

La Mustang è una auto veramente bella ed è stata usata in numerosi film, possiamo ricordare in particolare : Bullitt, Sorvegliato speciale, La vendetta di Carter, Fuori in 60 secondi, The Fast and the Furious: Tokyo Drift, La guerra dei mondi, Alta tensione ed infine l’ultimissimo film di Quentin Tarantino e Robert Rodriguez Grindhouse – A prova di morte.

Ecco alcuni modelli:

Mustang del 1964

mustang del 64

mustang

Mustang Giugiaro Concept

mustang

Shelby 40th Anniversary Edition

mustang 40th

Annunci

13 pensieri su “Mustang: cavalli ruggenti

  1. Ua, hai scritto un post su una delle macchine piu’ Tamarre (e per questo Fichissime) che esistano.
    Fa poiu’ rumore che altro (le sue prestazioni non sono poi esaltanti…) ma… cazzo se e’ bella!

    Ovvio, il mio amore per la Viper GTS vecchia rimane, ma certe curve mi fanno comunque un certo effetto.

  2. a me è sempre piaciuta quest’auto, anche se non ne capisco fino in fondo le caratteristiche …ma è bella!

    per quanto riguarda le prestazioni, beh, è sempre nata nel 1964 mentre la Viper è molto più recente, ’99. Ovviamente, attualmente, neanche la Mustang è più solo rumore, l’ultima nata Mustang è la Shelby GT 500KR presentata quest’anno e sembra la più potente Mustang creata dalla Ford. Qui, se vi interessano altre specifiche.

  3. Allora, facciamo ordine.
    Shelby e’ un vecchietto con la barba ed i capelli bianchi che ha sempre fatto MOSTRI a mano.
    La Cobra, in particolare, e’ uscita in diversi film: ha le dimensioni di una panda, e’ bassa come un triciclo… ed e’ potente come un trattore che traina un treno!

    Da quello che mi dici, mi deve essere sfuggito che Ford si deve o essere comprata Shelby (societa’) o ha deciso di sponsorizzare il nuovo modello.

    Shelby e’ comunque una Mustang come io sono un leprotto alpino.

  4. allora, ciao leprotto 😛

    la Ford non si è comprata proprio niente, si chiamano collaborazioni… infatti la società di Shelby si è occupata di fare particolari modifiche alle Mustang creando delle particolari serie dette appunto Shelby-Mustang. tali collaborazioni, inoltre, avvengono più o meno dagli anni ’60 e quella da me citata è l’ultimo modello che uscirà (in serie limitata) mi sembra in aprile o comunque in primavera.
    Il link l’ho messo apposta leprotto mio caro 😆
    e poi ho buona usanza, almeno per quanto mi sia possibile, di documentarmi un pochino per quello che scrivo (se non si trattano di riflessioni della mia mente in fuga)!

    tiè… così impari a fare lo sborone! voglio una standing ovation!!! 😛

  5. ascolate la ragazza…..parole sante..e cmq..alla fin fine ke importa delle prestazioni …cioe tanto strade x poter sfruttarle ste prestazioni non ce ne sono…io x sta macchina c impazzisco…

  6. Ciao e grazie nanni! 😉
    una volta era una lumaca (dal punto di vista del motore), ora non più.
    Anche a me è sempre piaciuta.. e facendo un test, trovato in giro, è uscito che se fossi un auto sarei una Mustang!!! 😀

  7. come vi xmettete di sputanare 1 Mustang in questo modo?????? io prima ero fixata con le lambo le ferrari ma adexo k ho 1 mustang nn la darei via ma nemmeno x 1 miliardo!!! la mustang ha ottime prestazioni ed è 1^ mikkina da sogno!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...